Giorgio de Chirico e la pittura metafisica

da Sabato, 7 Novembre, 2020 a Domenica, 9 Maggio, 2021

L’autunno di Palazzo Blu è dedicato a Giorgio de Chirico. I capolavori del maestro della Metafisica saranno in mostra a Pisa dal 7 novembre.

Giorgio de Chirico è il protagonista assoluto di una stagione artistica che a partire dai primi anni del secolo scorso si è interrogata con una grande ricchezza di punti di vista sulla realtà e la sua rappresentazione. La Metafisica, con le sue architetture, le statue, i manichini, le piazze, gli oggetti fuori dal contesto offre la sua visione raccontando un mondo enigmatico e un tempo sospeso. Una visione presto diventata il terreno comune in cui si incontrano, oltre a de Chirico, Carlo Carrà, Filippo de Pisis e Alberto Savinio. Con opere in arrivo dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma e con la collaborazione di importanti fondazioni e collezioni pubbliche, la mostra ‘De Chirico’ a Palazzo Blu condurrà alla scoperta di una delle poetiche del ‘900 più conosciute e apprezzate in tutto il mondo. Un evento che segna la ripartenza della stagione espositiva e che accompagnerà il pubblico fino alla primavera 2021.

 

ORARI

dal 7 Novembre al 23 Dicembre 2020
il giovedì e il venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00, il sabato, la domenica ed i festivi dalle ore 10:00 alle ore 20:00

dal 24 Dicembre al 31 marzo 2021
tutti i giorni, festivi inclusi, dalle ore 10:00 alle ore 20:00

dal 1° Aprile al 9 Maggio 2021
tutti i giorni, festivi inclusi, dalle ore 10:00 alle ore 22:00

 

Giorgio de Chirico, Le Muse Inquietanti, 1925, (1947/1919) Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea © Giorgio de Chirico By SIAE 2020