Il viaggio di Marco Polo

Nelle fotografie di Michael Yamashita
da Sabato, 24 Marzo, 2018 a Domenica, 1 Luglio, 2018

Centro prenotazioni ufficiale per visite guidate e laboratori didattici, infoline Palazzo Blu Tel. 0502204650 3771672424 info@kinzicacoop.it
 

Dal 24 marzo 2018 fino al 1 luglio 2018, BLU | Palazzo d’arte e cultura ospita la mostra “Il viaggio di Marco Polo nelle fotografie di Michael Yamashita”, realizzata per Fondazione Palazzo Blu da National Geographic, con il contributo della Fondazione Pisa e del Museo nazionale d'arte orientale Giuseppe Tucci. La curatela è di Marco Cattaneo, direttore dell’edizione italiana della rivista National Geographic, edita da Gedi Gruppo Editoriale S.p.A.  
 
La mostra fa rivivere al grande pubblico il fascino dei luoghi esplorati da Marco Polo attraverso le immagini di uno fra i più grandi fotografi di National Geographic, Michael Yamashita 
 
Con ventiquattro anni di viaggio, migliaia di chilometri percorsi a piedi e a cavallo, e un milione di storie da raccontare, Marco Polo ha ispirato, attraverso Il Milione, Cristoforo Colombo e innumerevoli altre imprese di esploratori e viaggiatori. Da qui l’idea del grande reportage per National Geographic da cui trae spunto "Il viaggio di Marco Polo nelle fotografie di Michael Yamashita”: una mostra fotografica di grande impatto esperienziale mirata a far rivivere, attraverso immagini, video e racconti, l'epico viaggio da Venezia fino all’estremo oriente attraverso la via della seta, al tempo la via carovaniera più famosa e trafficata del mondo. Autore delle fotografie è Michael Yamashita, che attraverso un reportage durato anni ha ripercorso per National Geographic le orme di Marco Polo ritrovando molti dei luoghi narrati e rendendo giustizia alle sue testimonianze dirette. Fra le informazioni e gli stimoli presenti nella mostra, un risalto particolare verrà dato alla figura di Rustichello da Pisa, a cui si deve la stesura, grazie ai racconti di Marco Polo durante il suo periodo di prigionia nel 1298, de Il Milione. Complessivamente le fotografie esposte sono 77, cui si aggiungono immagini in movimento, testi esplicativi, mappe, racconti audio ed oggetti provenienti dai luoghi attraversati da Marco Polo.  
 
 
Michael Yamashita è collaboratore di National Geographic da più di trent’anni: fotografo americano di origini giapponesi, è celebre soprattutto per i suoi reportage sui paesaggi e le leggende dell’Asia. I suoi incarichi per National Geographic hanno riguardato viaggi sulle tracce di grandi esploratori come Marco Polo e l’ammiraglio cinese Zheng He. Oltre alla fotografia, Yamashita è anche un regista pluripremiato. Il suo documentario su Marco Polo per National Geographic Channel ha ricevuto due Asian Television and Film Awards ed è stato inserito nella lista dei venti documentari più popolari di National Geographic Channel. Autore di numerosi libri, tiene anche lezioni e conferenze ed è stato nominato professore di fotografia allo Shanghai Institute of Visual Arts.  
 
La National Geographic Society, fondata a Washington nel 1888, è oggi una fra le maggiori associazioni scientifiche ed educative non profit al mondo. Ha finanziato migliaia di progetti scientifici e supporta costantemente programmi educativi di rilevanza mondiale volti a diffondere la consapevolezza dell’importanza della tutela ambientale.  
 

Orari:

Lunedì‐Venerdì 10.00 ‐ 19.00 - Sabato‐Domenica e festivi 10.00 ‐ 20.00 (la biglietteria chiude un'ora prima)

Tariffe:

Intero € 6

Ridotto, convenzioni, gruppi: € 4

Ridotto famiglia: € 12,00

Ridotto gruppi scuola: € 3

Ridotto gruppi scuola in abbinamento a servizi didattici: € 2